Available courses

Promuovere la qualità dell'orientamento nelle scuole secondarie

Promuovere la qualità dell'orientamento nelle scuole secondarie

L’orientamento rappresenta una delle funzioni strategiche della scuola, ma spesso queste attività sono organizzate in forma di singoli eventi o iniziative. In altri contesti europei invece esistono da tempo modelli ed esperienze nazionali di supporto alle scuole proprio per organizzare e migliorare la qualità, la continuità e l’efficacia dell’orientamento.

Il dibattito sulla qualità dei servizi di orientamento appare attuale nel contesto socio-culturale che caratterizza il mercato del lavoro post-moderno come fluido e incerto rendendo le transizioni scuola-università-mondo del lavoro particolarmente complesse e difficili da gestire. In questo scenario, le agenzie educative, scuola ed università in primis, possono offrire un enorme contributo, attraverso la realizzazione di progetti di orientamento e servizi dedicati qualificati, nell’allestire contesti ed occasioni di sperimentazione guidata che consentano ai ragazzi di mettersi in gioco, di conoscersi e di sviluppare piani d’azione per il futuro.    

Con questa premessa, il partenariato del progetto GUIDING SCHOOLS ha pensato ad un percorso formativo specifico per insegnanti ed esperti di orientamento per renderli protagonisti attivi nel processo di miglioramento dei servizi di orientamento offerti dalla scuola. Il gruppo di lavoro internazionale ha quindi adottato un modello di riferimento che comprende 6 aree principali di sviluppo. Il percorso formativo approfondisce le 6 aree attraverso i corrispondenti 6 moduli: le attività di career education nella scuola – orientamento formativo, azioni e risorse per l’orientamento informativo, il servizio di consulenza di orientamento, l’erogazione del servizio di orientamento attraverso un Centro di Risorse per gli studenti, lo sviluppo della rete territoriale di orientamento e le competenze del personale.